È solo un po’ di pelle persa

È solo un po’ di pelle persa

18/01/2024 0 Di Giovanni Battistuzzi

Dicono che i ciclisti abbiano la pelle dura e dura ce l’hanno per davvero. Capita così quando stai all’aria aperta, quando la pioggia ti bagna, il sole ti scotta e il vento t’asciuga. Ogni tanto un po’ di quella pelle dura la lasciano per strada. Tocca a tutti prima o poi, perché alla gravità non si resiste e la gravità ha il viziaccio di spingere in basso chi in basso non ci vorrebbe finire. Tocca a tutti e quasi ogni giorno perché quando si è in tanti a correre la gravità non sa resistere e va a finire che vuol fare la protagonista. Nella terza tappa del Tour Down Under, tra gli altri, è capitato a Luke Plapp. E la sua squadra, il Team Jayco AlUla, ha avuto il merito di cogliere l’essenziale: Luke Plapp è “riuscito a terminare la tappa ma con molta pelle persa. I ciclisti sono dei DURI”.

A volte basta poco per spiegare le cose. A volte poche parole rendono meglio di discorsoni retorici, che tirano in ballo eroismi che pure Omero ne avrebbe le palle piene.

In bicicletta quando si cade, la prima cosa che si fa è rialzarsi, controllare se la bicicletta è a posto e poi controllare se si è a posto. A noi ciclisti da basse andature e piccoli chilometraggi basta un’unghia incarnita per farci gridare di dolore, figurarsi una scivolata sull’asfalto. Quando accade, perché accade, seguiamo il rituale, ritorniamo a casa e poi da lì non ci muoviamo.

Loro, i corridori, no. Si rialzano, arrivano all’arrivo e cercano di ripartire. Non possono fare altro. È il loro lavoro, spesso bellissimo a volte infame.

Lasciano un po’ di pelle e ripartono. Si rifarà. Si riempiono di bende e poi di croste e vorrebbero togliersele entrambe subito.

E lo fanno bestemmiando e maledicendo, ma in fondo nemmeno troppo. Senza eroismo, non c’è. Solo con la professionalità di chi sa che a volte si cade, ma in fondo non è poi troppo male, non fa poi troppo male. Perché sarebbe senz’altro peggio la vita senza bicicletta. Perché in fondo ci si è rialzati e quindi troppo male non è andata.

Perché in fondo è solo un po’ di pelle persa. La caduta di Plapp è solo un po’ di pelle persa. Si rifarà.