Giro d’Abruzzo 2024 – la guida

Giro d’Abruzzo 2024 – la guida

08/04/2024 1 Di Redazione

Luca Ascani prometteva bene, era uno di quei corridori che sembravano poter essere un nomeecognome che si sarebbero potuti trovare a loro agio nelle prime posizioni di molte corse. Era un corridore completo, un ottimo passista che reggeva bene gli strappi e pure con un discreto spunto nelle volate a ranghi ristretti. Vinse un campionato italiano a cronometro davanti a Marco Pinotti e Vincenzo Nibali. Poi però venne squalificato per doping. Erano quelli anni complicati, cadere in errore era facile. Pagò, tornò a correre, fece bene, ma ormai la cultura del sospetto aveva avvolto tutto e il pubblico non lo riabilitò mai davvero.

Luca Ascani è a oggi il campione uscente del Giro d’Abruzzo. Nessuno lo ha sostituito nell’albo d’oro della corsa perché è dal 2007 che il Giro d’Abruzzo è sparito dalla geografia ciclistica internazionale. Giovedì 12 aprile Luca Ascani avrà un successore.

Il canale di Girodiruota su WhatsApp

Il ritorno del Giro d’Abruzzo (dal 9 al 12 aprile 2024) è coinciso con la nuova fine di una corsa che in questi ultimi anni aveva riempito i nostri pomeriggi d’aprile offrendo un ottimo spettacolo e alternando sul gradino più alto del podio finale signori corridori come Vincenzo Nibali, Damiano Caruso e Alexey Lutsenko: il Giro di Sicilia.

Poi è accaduto che la Regione Sicilia ha avuto qualche problema di reperimento dei fondi perché “dal 2019 la corsa è stata finanziata con fondi extraregionali e ultimamente con quelli europei del Po Fesr. La Regione ha cercato in questi mesi di reperire le somme senza però potere dare all’organizzazione le certezze necessarie ed Rcs Sport avrebbe quindi preferito cambiare luogo all’evento, ormai calendarizzato”, aveva spiegato Elvira Amata, assessore regionale allo Sport e Turismo della Regione.

E così per una Sicilia che se ne è andata, c’è stato un Abruzzo che è subentrato. Stesse date, nuova corsa, soprattutto un percorso che punta più agli scalatori rispetto a quello siciliano, con tanto di piccolo anticipo di Giro d’Italia nella 3a tappa, la Pratola Peligna – Prati di Tivo. Gli ultimi cinquanta chilometri saranno uguali a quelli che i corridori dovranno affrontare sabato 11 maggio.

Il percorso del Giro d’Abruzzo 2024

Le tappe del Giro d’Abruzzo 2024

Tappa 109/04/24Vasto – Pescara161 km
Tappa 210/04/24Alanno – Magliano de’ Marsi161 km
Tappa 311/04/24Pratola Peligna – Prati di Tivo163 km
Tappa 412/04/24Montorio al Vomano – L’Aquila173 km

Le altimetrie della quattro tappa del Giro d’Abruzzo 2024

1a tappa: Vasto – Pescara, 161 km

2a tappa: Alanno – Magliano de’ Marsi, 161 km

3a tappa: Pratola Peligna – Prati di Tivo, 163 km

4a tappa: Montorio al Vomano – L’Aquila, 173 km

I partecipanti al Giro d’Abruzzo 2024

Fa sorridere che Alexey Lutsenko dell’Astana sarà al via della corsa con il numero 1 e dovrà “difendere” la vittoria di una corsa che non ha mai vinto, anzi alla quale non ha mai partecipato, perché in continuità non geografica con una corsa che ha vinto ma che non esiste più. Per il resto, e per la classifica generale, occhio a Adam Yates, Pavel Sivakov e Diego Ulissi della UAE Team Emirates; a Matthew Riccitiello e George Bennett della Israel; a Marco Brenner della Tudor. In corsa c’è anche Domenico Pozzovivo che in maglia Bardiani cerca di preparare la gamba per il Giro d’Italia 2024.

Data powered by FirstCycling.com

Dove vedere in tv il Giro d’Abruzzo

Le tappe del Giro d’Abruzzo 2024 saranno trasmesse da Eurosport e da Rai Sport dalle 13,50.