Guida a Le Samyn 2024, il percorso, l’altimetria, i protagonisti

Guida a Le Samyn 2024, il percorso, l’altimetria, i protagonisti

26/02/2024 0 Di Giovanni Battistuzzi

Dour è in Vallonia, almeno ufficialmente si parla in francese, ma il dialetto è un vallone parecchio imbastardito con il fiammingo. E pure le strade, che sono lo specchio che dà l’immagine vera della cultura belga, riflettono un’anima quasi fiamminga. Il pavé occupa un pavé che altrove non ha tra le Ardenne. Anche per questo Le Samyn è una corsa solo sulla carta vallona. Ha poco a che fare con le altre classiche e semiclassiche del nord (qui trovate tutti gli appuntamenti al Nord). E poco a che fare, a dire il vero, anche con quelle fiamminghe. È un ibrido che però funziona, capace di unire pietre e côtes, allargando così il numero di corridori che possono ambire a entrare in un albo d’oro che conta 54 edizioni e che unisce uomini da pietre a uomini da ardenne.

Un albo d’oro che si apre con José Samyn quando Le Samyn ancora non esisteva e a Dour si correva il GP Fayt-le-Franc. Perché Le Samyn è sì una corsa, ma anche un tributo a quello che poteva essere ma non è stato.

L’altimetria de Le Samyn 2024

L’altimetria della corsa è realizzata da La Flamme Rouge

La planimetria de Le Samyn 2024

Chi c’è e chi non c’è al via